SVPEffetto Blocher, fioccano le iscrizioni UDC anche in Ticino, Rusconi: “Sono i PPD delusi dall’appoggio alla sinistra”

Nei cantoni di Argovia e Zurigo sono state più di 2500 le iscrizioni in 24 ore. In Ticino 23.

BELLINZONA – L’effetto Blocher si fa sentire. E non solo nelle roccaforti blocheriane. Se nelle sezioni zurighesi e argoviesi dell’UDC sono arrivate nelle ultime 24 ore più di 2.500 iscrizioni, in Ticino le adesioni hanno registrato un’impennata sorprendente. “Siamo sorpresi. In due giorni 23 nuovi iscritti” ci dice il presidente dei democentristi ticinesi Pierre Rusconi. “Questo in reazione dell’estromissione di Blocher. Sicuramente”. – aggiunge Rusconi.

Ma da dove arrivano i nuovi iscritti? “Sono soprattutto persone provenienti dal PPD, delusi dall’appoggio dato alla sinistra” dice con una certa soddisfazione il presidente.

Importanti i numeri ticinesi anche “perché prima delle elezioni federali avevamo una media di due o tre iscritti al giorno. Dipende dagli stati emotivi del momento”.

E l’effetto Blocher rappresenta una interessante novità nello scenario nazionale. E’ questo un ritorno all’interesse nei confronti della politica e del ruolo dei partiti?

Annunci